Venerdì, 18 Ottobre 2019
  • Finanziamenti alla Imprese
  • Progetti Innovativi per il Turismo
  • Progetti Europei
  • Servizi di Ingegneria
  • Georeferenziazione

Georeferenziazione Itinerari Turistici

Strategy Labs sviluppa servizi di analisi con tecnologie GPS-GIS al fine di valorizzare e promuovere il territorio e le sue peculiarità. Nell’ambito di tale attività Strategy Labs collabora con MTB Sicilia (www.mtbsicilia.it) Associazione attiva da oltre 10 anni nell’ambito della promozione del cicloturismo.

PROGETTAZIONE RILIEVI GPS ED ELABORAZIONI GIS

Strategy Labs si propone come partner di agriturismi, aziende agricole, Enti Parco, ecc. al fine di offrire serivizi per la gestione, la tutela e la fruizione delle risorse del territorio. Tale attività viene realizzata mediante: rilievi GIS con strumentazione GPS di elevata precisione, elaborazioni GIS, cartografia tematica, progettazione percorsi, sistemi informativi territoriali turistici.

 

 

 

 

 

Obiettivi

L’obiettivo generale della georeferenziazione degli itinerari mira a creare un’offerta turistica complessiva attraverso la messa in rete delle risorse (naturali, culturali ed enogastronomiche) e dei servizi.

La predisposizione degli Itineari turistici integrati è finalizzata al perseguimento dei seguenti obiettivi specifici:

  • valorizzare, potenziare e riqualificare l’attività turistica, con particolare riferimento alle imprese turistiche che operano nell’area interessata.
  • promuovere il turismo, la cultura attraverso la valorizzazione delle risorse naturali, paesaggistiche ed enogastronomiche del territorio
  • potenziare il turismo rurale
  • promuovere il turismo integrato anche attraverso gli itinerari outdoor (cicloturismo, trekking, turismo a cavallo)
  • destagionalizzare il turismo
  • valorizzare il patrimonio naturalistico, storico-culturale ed enogastronomico in un’ottica di turismo sostenibile ed ecocompatibile.

 

Descrizione proposta progettuale

Vi proponiamo il tracciamento georeferenziato dei percorsi al fine di valorizzare il territorio in una logica di ecosostenibilità.

La nostra proposta consiste nell’andare a rendere fruibili, ai visitatori, i percorsi relativi all’area oggetto di studio, suddivisi per tema (natura, sport, degustazione, cultura ecc.). Al fine di ottenere tale maggiore fruibilità vi proponiamo di realizzare l’attività di tracciamento degli itinerari che consiste nell’andare a georeferenziare i percorsi con strumentazione GPS di elevata precisione.

L’itinerario georeferenziato potrà quindi essere caricato sulle pagine web del vostro sito e sulla vostra App, prevedendo non solo la visualizzazione dell’itinerario ma anche il download dell’itinerario (gpx, gps, kml). La georeferenziazione prevede anche la geolocalizzazione dei siti di interesse lungo il percorso, ovvero il rilievo delle coordinate geografiche dello stesso.

L’itinerario tracciato potrà quindi essere utilizzabile dal visitatore (pre-trip o during trip) utilizzando qualsiasi strumento di navigazione dallo Smartphone ai più sofisticati GPS.

Inoltre vi proponiamo la realizzazione di bacheche informative dove posizionare la mappa di insieme degli itinerari.

Vi proponiamo inoltre di realizzare le QR maps dei percorsi georeferenziati, ovvero mappe cartacee relative agli itinerari georeferenziati sulle quali posizionare il qr code da leggere con lo smartphone attraverso il quale si potrà accedere direttamente al percorso georeferenziato.

Elenco delle attività tecniche proposte.

Di seguito sono elencate le singole attività tecniche:

1. Sopralluogo dell’area oggetto di intervento

2. Individuazione preliminare degli itinerari

3. Tracciamento e georeferenziazione degli itinerari

4. Geolocalizzazione punti di interesse

5. Attività di post tracciamento

6. Elaborazione dei dati raccolti sul campo

7. Calibrazione dei dati

8. Elaborazione finale dell’itinerario

9. Verifica dell’itinerario tracciato

10. Generazione qr code

11. Elaborazione scheda itinerari

12. Consegna del materiale elettronico

13. Realizzazione bacheche (legno o ferro) con mappe d’insieme

14. Realizzazione qr maps

 

Gli itinerari saranno classificati per tematismo.

Per ciascun itinerario, sarà redatta una scheda contenente i seguenti dati:

• Distanza dai due punti (tra partenza e arrivo)

• Tipologia di percorso (strada asfaltata, terreno accidentato, sterrato)

• Profilo altimetrico

• Rappresentazione grafica del percorso su mappa

• Versione pdf della mappa

• Indicazione dei punti di interesse (geolocalizzati)

• Stagione consigliata

• Coordinate GPS/GPX/KML dell’itinerario

• Codice QR

 

Output di progetto

A valle del progetto verranno consegnati:

1. Itinerari georeferenziati (gps/gpx/klm)

2. Scheda itinerari

3. Qr code per ciascun itinerario

4. Bacheche con mappa d’insieme

5. Stampa Qr maps per ciascun itinerario

6. PDF maps per ciascun itinerario

Si precisa che in questa fase non vengono indicate le quantità che dovranno essere definite dal committente.

 

Metodologia di rilevamento

Di seguito viene illustrata la metodologia relativa al tracciamento georeferenziato degli itinerari outdoor che prevede due steps successivi

STEP 1

• Analisi del contesto ed individuazione dei potenziali itinerari;

• Individuazione del tracciato dell’itinerario mediante software specialistico;

• Percorrenza itinerario muniti di apparecchiatura GPS in grado di registrare la posizione con la dovuta precisione in modo da registrare la traccia in un formato standard (GPS/GPX/KML).

• Geolocalizzazione dei punti di eventuali punti di interesse (es. paesaggi, elementi di interesse storico, ecc.).

• Elaborazione della traccia GPS in modo da convertirla nel formato desiderato e poter associare alla stessa traccia i marker con le foto nei punti corretti.

STEP 2

Successivamente alla tracciatura sul campo dell’itinerario si procederà alla post produzione della rilevazione della traccia GPS. Tale attività consiste nei punti di seguito descritti.

• Selezione delle foto da inserire come punti di interesse nella traccia.

• Selezione dei marker da associare ad eventuali foto.

• Creazione del grafico altimetrico: verrà fatto convertendo i dati della traccia GPS, tipicamente descritti come LAT, LONG e ALTITUDE, in dati lineari (distanza­dislivello); la conversione viene fatta in automatico con un software a supporto, i dati ottenuti vengono inseriti nel sistema di generazione dei grafici.

• Posizionamento delle foto nei punti corretti della traccia GPX/GPS/KLM saranno sincronizzate alla traccia tramite un software dedicato.

• Conversione della traccia in formato GPX; eliminazione dei punti ridondanti e filtro per ridurne le dimensioni a circa 500 punti, in modo da renderlo compatibile con la maggior parte dei dispositivi per lettura GPS. Anche questa fase verrà realizzata con dei software a supporto per la trasformazione dei file, l’output generato verrà testato e verificato con applicazioni tipo Google Earth, MapSource, OpenStreetMap o altri.

 

Dove Siamo

Chi Siamo